Blog

News

Stampa

Wingfoil OWC Gran Finale

TORRE GRANDE, ENRICO GIORDANO VINCE 

IL GRAND PRIX DEL CAMPIONATO ITALIANO DI WING FOIL 

DELL’OPEN WATER CHALLENGE 

Resta in Sardegna il titolo del Grand Prix – Campionato Italiano di Wing Foil CKWI 2022, tappa valida anche per il titolo legato al Campionato Sardo. Enrico Giordano si porta a casa una nuova medaglia ed una nuova vittoria conquistata in acqua. Secondo gradino del podio per Marco Rebeggiani, seguito da Gabriel Jose Salas Cobos. Il fine settimana appena concluso è stato ricco di regate, ben 12 per giornata. 

Il titolo di Grand Prix accredita l’evento organizzato dall’Eolo Beach Sports tra i più rilevanti del programma annuale, conferendo prestigio e assicurando ai vincitori un montepremi oltre ai punteggi per la classifica assoluta. 

“Abbiamo avuto 15 iscritti provenienti dall’Italia e dall’estero, la formula è stata quella dell’Open, questo ha consentito a tutti di partecipare senza distinzioni. Lo spirito di Eolo Beach Sports è stato al centro anche questa volta: agonismo, divertimento, amicizia e nuove conoscenze l’hanno fatta da padrona.”, commenta Eddy Piana, organizzatore dell’Open Water Challenge. 

“Sono estremamente soddisfatto del successo ottenuto in questa ultima fase dell OWC- commenta Sergio Cantagalli, direttore sportivo- Il nazionale di Wingfoil ha nuovamente portato il connubio tra estrema azione e tecnicità velica sulle acque del golfo di Oristano. Condizioni meteo favorevoli e un’organizzazione impeccabile hanno reso tutto questo fattibile. Ancora una volta è stata l’occasione di dimostrare il potenziale che la nostra località può offrire al mondo dei water-board-sport e non solo.”

E proprio l’Open Water Challenge, contenitore di eventi sportivi legati al mondo acquatico, si è concluso dopo due fine settimana di regate e gare per professionisti e amatori. Sup, Hobie Cat, Wing foil e Windsurf d’epoca. Tutte le informazioni e le classifiche sono reperibili sul sito http://www.openwaterchallenge.it/owc2022/ e sulle pagine social Facebook e Instagram @ OWC Oristano.

Nell’ultimo fine settimana sono stati ospiti di Eolo Beach Sports e dell’Open Water Challenge anche 40 studenti dell’Istituto Tecnico Sportivo di Oristano, accompagnati dal Prof. Gavino Scanu, i ragazzi e le ragazze hanno incontrato il nuotatore Corrado Sorrentino, che durante l’estate ha portato a termine la grande impresa di una nuotata intorno alla Sardegna con l’obiettivo di raccogliere fondi per gli ospedali pediatrici, in memoria della figlia Amelia. 

Open Water Challenge ringrazia gli sponsor che supportano l’iniziativa e che credono nel valore dello sport. 

Galleria foto completa sulla pagina facebook OWC

Stampa

W&S Festival gran finale

DELL’OPEN WATER CHALLENGE 

TORRE GRANDE, IL PRIMO FINE SETTIMANA 

LA CAMPIONESSA EUROPEA E MONDIALE VINCE LA SINIS SUP MARATHON 

Sabato 1 e domenica 2 ottobre arriva in Sardegna il 

Gran Prix – Campionato Italiano di Wing Foil e la festa di fine estate con l’Happy Sunset 

Va in archivio il primo fine settimana della dodicesima edizione dell’Open Water Challenge caratterizzata da sport e passione che non sono venuti meno nonostante il forte vento che ha soffiato sulla costa occidentale nella giornata di sabato e la pioggia che ha ritardato la gara della Sinis Sup Marathon domenica mattina. 

Le competizioni hanno subito delle modifiche a causa delle condizioni meteo marine: sia la long che la shot distance si sono disputate sotto costa, in un percorso che si è snodato, per la 9 km, dall’Eolo Beach Sports fino al terzo pontile per poi chiudere dentro il Golfo di Oristano fino a ritornare in spiaggia. A vincere l’ambita Sinis Sup Marathon è stata la campionessa europea e mondiale Cecilia Pampinella che ha concluso il percorso davanti agli altri partecipanti in 55 minuti. Percorso simile e sottocosta per la 4 km dedicata agli amatori, competizione vinta dal giovanissimo Riccardo Piana.

Classifiche
Pos.Long Distance 8km.Sins SUP MArathonPos.Long Distance 4km.
1Cecilia Pampinella1Riccardo Piana
2Daniele Concas2Eddy Piana
3Massimo Giglione3Matteo Serra
4Gabriel “Gabo” Salas4Antonmarco Musso
5Giuseppe “Niello” Carboni5Vittorio Serra

La giornata di domenica è stata un Test Day ha consentito di svolgere altre attività come la regata con le vele d’epoca di windsurf in collaborazione con il Windsurfing Sardinia di Sinnai e la competizione con gli Hobie Cat e i wingfoil. 

Sport, divertimento e musica: a Torre Grande l’estate si è salutata con una festa in spiaggia dopo le premiazioni di vincitori e partecipanti. Tutte le classifiche: http://www.openwaterchallenge.it/owc2022/news/

“E la prima gara che disputo a Torre Grande- racconta la campionessa Cecilia Pampinella – è stata una regata molto divertente perché a fine gara le condizioni ventose erano più faticose. A fine ottobre sarò a Porto Rico per disputare il campionato ISA (mondiale International Surfing Association). Il Golfo di Oristano è molto bello e interessante perchè si passa da condizioni tranquille a più divertenti e più impegnative.”

Sabato 1 e domenica 2 ottobre, l’Open Water Challenge e l’Eolo Beach Sports ospitano per la prima volta il Gran Prix – Campionato Italiano di Wing Foil CKWI 2022, questo fine settimana garantirà uno spettacolo nazionale con regate di alto livello. 

Gli agonisti si daranno battaglia nel Golfo di Oristano, sul classico percorso upwind/downwind o su circuiti racing, a discrezione del Comitato di Regata e in base alle condizioni meteo. Tutti raggiungeranno Torre Grande per contendersi i preziosi punti utili per scalare la classifica nazionale. 

Il titolo di Grand Prix accredita l’evento organizzato dall’Eolo Beach Sports tra i più rilevanti del programma annuale, conferendo prestigio e assicurando ai vincitori un montepremi oltre ai punteggi per la classifica assoluta. 

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.openwaterchallenge.it e sulle pagine social Facebook e Instagram @ OWC Oristano.

Eddy Piana, organizzatore OWC. “Il meteo ci ha consentito di svolgere delle gare impegnative e divertenti, credo sia stato avvincente per gli atleti potersi mettere alla prova anche in condizioni sfavorevoli rispetto a quelle immaginate. Ora ci aspetta il campionato italiano di Wing Foil con i migliori atleti del panorama nazionale che raggiungeranno Torre Grande nel prossimo fine settimana”. 
Sergio Cantagalli, direttore sportivo OWC. “Anche se il meteo ha messo a dura prova il team organizzativo, siamo riusciti a gestire con successo il folto programma della manifestazione, a conferma di un team sempre più affiatato e pronto ad affrontare eventi di spessore internazionale. Ma, come sempre, il vero protagonista di questa manifestazione è lo spirito sportivo e di aggregazione che, con il sup programma l’evento continua a proporre dalla sua prima edizione.”

Hobiecat16

Classifica OWC Hobiecat 16 Match Race

DCIM100MEDIADJI_0284.JPG
Hobiecat 16 Match Race
Pos.TeamNazionalità
1Sebastiano Cau/Matteo SerraItalia/Italia
1Giovanni Pinna/GianfrancoItalia/Italia
2Gabriel “Gabo” Salas/Riccardo PianaVenezuela/Italia
2Stefano e Fabrizio BalzanoItalia/Italia
Wingfoil

Classifica OWC Half Hour Wingfoil

Half Hour Wingfoil
Pos.#NomeGiriMediaNazionalità
1Enrico Giordano141’45”Italia
239Gabriel “Gabo” Salas122’05”Venezuela
31Riccardo Piana112’15”Italia
422Fabrizio Balzano6Italia
523Eddy Piana5Italia
Senza categoria

Classifica OWC Windsurf Vintage

Windsurf Vintage Match Race
Pos.#NomeNazionalità
10Emanuele VirdisItalia
239Gabriel “Gabo” SalasVenezuela
322Fabrizio BalzanoItalia
426Francesco CotzaItalia
523Eddy PianaItalia
625Antonmarco MussoItalia
76Claudia PizzicannellaItalia
82Vittorio SerraItalia
9Claudio LusciItalia
10Stefano BalzanoItalia
11Salvatore BalzanoItalia
121Riccardo PianaItalia
1369Luca PianaItalia
Classifiche

Classifiche OWC SUP

Long Distance 8km. OVERALL
Pos.#NomeNazionalità
111Cecilia PampinellaItalia
253Daniele ConcasItalia
361Massimo GiglioneItalia
432Gabriel “Gabo” Salas Venezuela
566Giuseppe “Niello” CarboniItalia
Long Distance 8km. Donne
111Cecilia PampinellaItalia
24Simona AtzoriItalia
319Giovanna MairaItalia
Long Distance 4km. Uomini
11Riccardo Piana
223Eddy Piana
314Matteo Serra
425Antonmarco Musso
52Vittorio Serra
6Alex Indragoli
75Francesco Usai
838Luca Pirastu
934Luigi Ecca
103Antonio Scanu
1163Miguel Boi
1268Riccardo Pavlon
1328Alessandro Crobu
1430Marco Frigeri
1518Agostino Sanna
1640Soru Giampaolo
Long Distance 4km. Donne
19Alessandra Corona
26Claudia Pizzicannella
SUP Match Race Uomini
Pos.#NomeNazionalità
153Daniele ConcasItalia
266Giuseppe “Niello” CarboniItalia
339Gabriel “Gabo” Salas Venezuela
45Francesco UsaiItalia
SUP Match Race Donne
Pos.#NomeNazionalità
111Cecilia PampinellaItalia
24Simona AtzoriItalia
319Giovanna MairaItalia
SUP Match Race Juniores
Pos.#NomeNazionalità
110Alessio PoddaItalia
2SimoneItalia
3DanielItalia
415Francesca AlteaItalia
Stampa

12° OWC Fall Edition

TORRE GRANDE, DUE WEEK END CON 

LA 12^ EDIZIONE DELL’OPEN WATER CHALLENGE 

24-25 SETTEMBRE E 1-2 OTTOBRE

Tra gli eventi più importanti la Sinis Sup Marathon aperta a tutti, 

il Gran Prix – Campionato Italiano di Wing Foil 

e la festa di fine estate con l’Happy Sunset 

Torre Grande si appresta a vivere l’atmosfera dell’Open Water Challenge, giunto alla sua dodicesima edizione. L’OWC, che porta la firma di Eolo Beach Sports, è ormai un appuntamento atteso dagli amanti degli sport acquatici e nell’edizione 2022 si sdoppia regalando agli appassionati, dagli atleti agli amatori, una nuova Sinis Sup Marathon aperta a tutti e portando sulla costa oristanese il Grand Prix CKWI- Campionato Italiano di WingFoil. 

Sabato 24 settembre sarà la giornata dedicata alle prove della long distance e alle attività amatoriali di Sup, Wingfoil, Windsurf, Hobie Cat e agli altri water board sports. Domenica 25 si entra nel vivo con la Long Distance di stand up paddle, l’ambitissima Sinis Sup Marathon che vedrà gli atleti e gli amanti della disciplina pagaiare nelle acque del Golfo di Oristano e nelle acque antistanti il suggestivo sito archeologico di Tharros, città fenicio-punica. 

La Sinis Sup Marathon è aperta a tutti: chi vorrà partecipare, dovrà iscriversi presso l’Eolo Beach Sports o sul sito www.openwaterchallenge.it/owc2022. Si potrà prendere parte alla regata con tavole di ogni lunghezza che potranno essere utilizzate su due tracciati differenti: il primo, con distanza approssimativa 16 km (8,64 n.mi), con partenza dallo spiaggione da San Giovanni di Sinis, circumnavigando Capo San Marco, costeggiando il sito archeologico di Tharros, via via in un downwind a favore di corrente fino all’Eolo Beach Sports di Torre Grande;

Il secondo percorso, quello che si adatta agli amatori, avrà una distanza approssimativa 8 km, (4,31 n.mi): si partirà dalle acque antistanti l’antica città fenicio punica di Tharros, oggi sito archeologico fino a raggiungere la spiaggia di Torregrande. 

Entrambi i tracciati potranno subire variazioni in base alle condizioni meteo marine. Il percorso sarà configurato in base alle correnti e alle condizioni di sicurezza, delimitato da boe sia alla partenza che all’arrivo. 

Quella del 24 settembre sarà una giornata dedicata al Test-day con prove libere, avvicinamento alla specialità con scuola di wing-Sailing, attività d’intrattenimento e, in rapporto alle condizioni meteo, altre gare di Slalom e/o Long Distance alla portata di ogni livello tecnico, garantendo uno show altamente spettacolare. 

Spazio anche ai Match-Race di Windsurfing Vintage e Hobie Cat, nonché alla neonata disciplina velica del WingFoil con le attività amatoriali, dando vita ad un vero e proprio raduno di appassionati e neofiti con sport, intrattenimento e tanto divertimento. 

Sabato 1 e domenica 2 ottobre, l’Open Water Challenge e l’Eolo Beach Sports ospitano per la prima volta il Gran Prix – Campionato Italiano di Wing Foil CKWI 2022, questo fine settimana garantirà uno spettacolo nazionale con regate di alto livello. 

Gli agonisti si daranno battaglia nel Golfo di Oristano, sul classico percorso upwind/downwind o su circuiti racing, a discrezione del Comitato di Regata e in base alle condizioni meteo. Tutti raggiungeranno Torre Grande per contendersi i preziosi punti utili per scalare la classifica nazionale. 

Il titolo di Grand Prix accredita l’evento organizzato dall’Eolo Beach Sports tra i più rilevanti del programma annuale, conferendo prestigio e assicurando ai vincitori un montepremi oltre ai punteggi per la classifica assoluta. 

Tutte le informazioni sono reperibili sul sito www.openwaterchallenge.it/owc2022 e sulle pagine social Facebook e Instagram @ OWC Oristano.